Ricetta: Salsa di Pomodoro Ciliegino

16 marzo 2016

La fantasia dei Siciliani nel condire la pasta è ormai nota in tutto il mondo; sono infatti innumerevoli le varietà di sughi e salse che concorrono alle varie preparazioni ottenendo intingoli da carni, pesci, verdure, frutti di mare, uova e formaggi.

La maggior parte della pastasciutte siciliane sono sempre arricchite con altri ingredienti che la fanno diventare un sostanzioso piatto unico. Il motivo di questa caratteristica è da ricercare nel fatto che una volta la pasta asciutta rappresentava la sola portata del pasto della maggior parte degli abitanti dell’Isola.

Ma il condimento classico, non solo in Sicilia ma in tutta Italia, è la salsa di pomodoro ciliegino (coltivato sulla costa sud orientale della sicilia a pochi metri dal mare mediterraneo), quella che tipicamente in Sicilia si chiama a “sarsa”.

Ricetta

La sua preparazione e gli ingredienti sono semplici. E’ sufficiente soffriggere la cipolla (o l’aglio) tagliata sottilmente, e appena comincia ad imbiondire versare i pomodori spezzettati col coltello, nettati dai semi. Aggiungere poi un po’ di bicarbonato per togliere l’acido (e subito il pomodoro schiumerà), le foglie di basilico, sale, pepe (o peperoncino) per insaporire. Far cuocere per un’ora circa, aggiungendo acqua, se si rende necessaria.

Ma solo il palato del cuoco può assicurare una grande salsa, che va servita allo stato semi-denso su un primo piatto o usata per mille altre ricette.