La mandorla di Avola

  • mandorla di Avola

Le tre varietà di mandorle: Pizzuta, Fascionello e Romana o Corrente d'Avola

La mandorla di Avola è la materia prima prediletta nella confetteria e nella pasticceria siciliana di alta qualità, conosciuta in tutto il mondo per il gusto dalle note decisamente aromatiche, per l'uniformità e l'eleganza dei semi, e per l'elevato contenuto di sostanze nutritive preziose per la salute.

Le tre varietà – Pizzuta di Avola, Fascionello e Romana o Corrente d'Avola – hanno trovato nel Val di Noto, territorio compreso tra le province di Ragusa e Siracusa, un habitat ideale: i mandorleti si trovano in zone vicine al mare o in bassa collina, dove le temperature sono miti anche in inverno, grazie anche alla barriera naturale dei Monti Iblei che protegge gli alberi dalle gelate causate dai venti di tramontana e maestrale.

La mandorla Pizzuta è la varietà più pregiata, selezionata nel 1800 dal botanico avolese Giuseppe Bianca. Fiorisce in pieno inverno, a gennaio, ed è caratterizzata da un seme a forma di ellisse con una deliziosa punta all'estremità (pizzu, in dialetto siciliano, da cui la denominazione Pizzuta).

Insieme alla Romana e alla Fascionello è una delle tre cultivar tutelata dal Presidio Slow Food “Mandorla di Noto”.

La mandorle di Avola, che trovate in elevata percentuale nel nostro latte di mandorla e nel nostro pesto alle mandorle, sono protagoniste assolute della tradizione dolciaria siciliana. Venivano impiegate - nelle case dei contadini, nelle cucine dei Monsù a servizio presso le famiglie nobili, o nei monasteri - per preparare il marzapane, la frutta martorana, il biancomangiare, il torrone, la cobaita, i biscotti e la pasta reale della cassata siciliana, contribuendo così alla celebrazione delle ricorrenze religiose o familiari più importanti.

Le proprietà delle mandorle

Naturalmente ricche di sostanze antiossidanti, acidi grassi insaturi, polifenoli, vitamina E, magnesio, calcio e proteine vegetali, sono insostituibili nelle diete, nei periodi di sovraffaticamento fisico e mentale, nelle convalescenze e in gravidanza. Costituendo un integratore naturale di principi nutritivi essenziali al benessere dell'organismo, sono inoltre consigliate nell'alimentazione dei bambini e degli anziani.